Un oro, due argenti ed un bronzo ai Nazionali

Karen Asprissi | L’atleta gorlese fa incetta di medaglie a Riccione

Tre giorni esaltanti ai campionati nazionali giovanili di Riccione tra il 20 ed 22 marzo dove era di scena la sezione femminile.
L’atleta Karen Asprissi della Mozzate Sport, classe 2002, ha dato ottima prova di se e torna con un oro (100 rana), due argenti (100 farfalla e 200 misti), un bronzo (50 stile) ed un mancata medaglia nei 100 stile per un solo centesimo.
Come se fosse tutto normale la valigia è piena di medaglie; un bottino che nel nuoto Mozzatese non si era mai visto.
In famiglia equilibrio e normalità non lasciano spazi ai trionfalismi: “Come ha commentato sua figlia? È molto soddisfatta per i risultati raggiunti” afferma mamma Patrizia, che in tribuna a Riccione ha sofferto in silenzio seguendo le gare accanto al marito Fabio.

A bordo vasca accanto a Karen e ad altri ragazzi della Mozzate Sport c’era il Direttore Tecnico Marco Rossini. Karen per una sommatoria di doti fisiche, tecniche e caratteriali, è nata per nuotare a tal punto da non scomporsi nemmeno sul podio, quasi fosse naturale tuffarsi e vincere. Il carattere la aiuta moltissimo, lei ha un’intelligenza intuitiva. Ha capito cosa è giusto fare per raggiungere un determinato risultato ed obbiettivo. E queste sue qualità la contraddistinguono sia nell’ambito natatorio che in quello scolastico, dove non studia tantissimo, ma studia il giusto e va molto bene. Rispetto, quello che Karen mostra in piscina tutti i giorni, non saltando mai un allenamento, comportandosi in modo educato ed accorto che le permettono di stare in mezzo ad una squadra come ad una classe, sempre rispettando tutti. Doti da campione di umanità. Una ragazza speciale porta-bandiera di un progetto speciale, quello della società per cui nuota la “Mozzate Sport”.

Notizia ancor più strabiliante è che Karen è stata convocata con la Nazionale Giovanile di Nuoto ed ha già vestito i colori della nazionale al prestigioso Trofeo 4 Nazioni dove ha gareggiato con una selezione dei migliori atleti maschi e femmine di Italia, Germania, Gran Bretagna e una selezione dei paesi dell’Est Europeo, conquistandosi ottimi risultati.

 
Visualizza l’articolo nella versione cartacea